HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
HELP
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Q&A
Eredità e Successioni | (22/01/2019)
Può un genitore vedovo lasciare un immobile solo ad un figlio se gli altri 2 sono d'accordo? Se si, come? Grazie
Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
avvocato Fabrizio Tronca
Avvocato Fabrizio Tronca
Risposta del 22/01/2019

La persona della cui eredità si tratta, in merito alla stessa, può determinarsi in due modi:

a. non disporre in alcun modo, lasciando che operi la successione di legge; questa individua i soggetti che, in assenza di testamento, siano chiamati all'eredità sulla base di vincoli parentali.

b. provvedere con una disposizione testamentaria (testamento olografo o pubblico mediante notaio), con la quale il testatore destini a chi e quanto voglia il proprio patrimonio.

*****

Ora, quanto alla previsione testamentaria, se è vero che il testatore può, anzi deve, disporre liberamente, è altresì vero che determinati soggetti (i c.d. eredi legittimi, ovvero figli, coniuge e ascendenti) - se lesi nella propria quota di riserva - possono impugnare il testamento e ricondurlo nei parametri che rispettino le quote.

È proprio il caso del genitori che - mediante testamento - destini tutto il patrimonio ad un figlio, violando così le quote di riserva di 2/3 del patrimonio da destinarsi a tutti i figli.

****

Si badi bene, la disposizione testamentaria che istituisca erede universale un solo figlio, nulla destinano agli altri, non è, di per sè, nulla e/o invalida e/o inefficace; lo è solo nel momento e per la parte in cui l'erede legittimo la impugni con una azione di riduzione.

Pertanto, se Ella intenda lasciare con testamento tutto ad un solo figlio e gli altri due figli non attiveranno alcuna azione a tutela della quota di legittima, il testamento produrrà perfettamente i suoi effetti, arricchendo così il patrimonio dell'erede universale con quanto da Ella integralmente lasciatogli.

****

Si precisa che accordi presi prima della morte e in ogni caso patti sulla futura eredità (i c.d. patti successori) sono vietati dalla legge.

Avvocato Fabrizio Tronca 

 

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280