HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Rientro al lavoro e messa in mora del datore di lavoro
Diritto del lavoro | (05/05/2018)

Buona sera, io lavoro in una impresa di servizi, il 29/03 è finita la mia maternità facoltativa. Dovevo quindi rientrare a lavoro, dopo tante chiamate il datore di lavoro mi ha detto di prendere 15 giorni di ferie, oggi finiscono i giorni di ferie, ancora non sanno dirmi dove devo lavorare, e non mi rispondono nemmeno, che devo fare?

Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Risposta del 05/05/2018

Abbiamo preso buona nota del suo quesito. Ci pare che il suo datore di lavoro, allo stato, stia prendendo tempo, forse non sapendo ancora come gestire il suo rientro in servizio. Detto questo, se già il fatto di collocarLa in ferie per 15 giorni lascia qualche "perplessità", il fatto invece di non rispondere alle sue legittime richieste di riprendere servizio (al termine di queste ferie imposte), lascia più di qualche perplessità, denotando una condotta datoriale a nostro avviso non propriamente lecita.

Il suggerimento pertanto potrebbe esser quello di inviare al suo datore di lavoro una comunicazione con la quale Lei mette formalmente a disposizioni la sua prestazione lavorativa, ed attendere la reazione dell'azienda.

 

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280