HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI

Quali sono le regole attuali

Area legale: Diritti degli ascendenti ("diritti dei nonni")
Avvocato Accanto

L’articolo 317-bis del Codice Civile modificato recita, al I comma:

“Gli ascendenti hanno diritto di mantenere rapporti significativi con i nipoti minorenni”.

 

Culturalmente l’Italia ha sempre recepito e vissuto la figura dei nonni come complementare, ciò è a dire come quei soggetti che potessero e dovessero intervenire, in luogo dei genitori, laddove questi ultimi non fossero in grado, materialmente e/o emotivamente, di assistere ed accudire i figli, o, semplicemente, badar loro.

La collocazione del termine diritto all’interno dell’art. 317-bis affranca i nonni da tale concezione, attribuendo loro quel “potere”, indipendente dalle situazioni familiari contingenti, di vivere il rapporto col nipote: ciò, per il solo fatto che tale relazione rechi in sé un autonomo e pregevole valore affettivo ed emotivo, capace di arricchire sia il minore, che l’ascendente.

Il termine significativi rafforza la portata del diritto, affermando che il valore riconosciuto debba essere vissuto, realizzato e concreto.

Tale riconoscimento pertanto non é relegato a mere frequentazioni comandate o a corollario della vita familiare.

Il rapporto tra nonno e nipote deve essere tale da creare uno scambio di conoscenze tra generazioni o, almeno, deve essere tanto importante da lasciare traccia nella crescita umana, culturale ed emotiva del nipote.

 

L’articolo in esame utilizza il termine mantenere rapporti significativi, riconoscendo un senso al diritto, laddove tra l’ascendente ed il discendente sia effettivamente corrente un rapporto affettivo ed emozionale, ovvero, in breve, un legame concreto e non formale.

 

Stella polare della direzione che ha adottato il Parlamento, rimane incontestabilmente l’interesse del minore, tanto che il codice, come vedremo più avanti, riconosce al giudice il potere di assumere i provvedimenti nell’esclusivo interesse.

 

Va, infatti, da sé che la struttura sin qui esposta abbia tanto senso, quanto giovi all’interesse del nipote/minore a conservare e vivere un legame culturale, che arricchisca la propria crescita, ed emotivo, che integri la propria sfera affettiva.

 

Il riconoscimento del diritto su un piano sostanziale, comporta che lo stesso sia tutelabile e quindi azionabile per le vie giudiziali

Articoli collegati

Diritto dei nonni: di cosa si tratta
Leggi >
Di che cosa si tratta
Leggi >
Tutela dei diritti dei nonni
Leggi >

Come funziona

Scegli quello che ti serve

Scegli il servizio legale che ti serve selezionando l'icona corrispondente e segui le istruzioni per confermare l'invio della richiesta

Ricevi quello che hai chiesto

Ricevi il servizio legale che hai richiesto da parte di un nostro avvocato

Effettua il pagamento

Solo dopo aver ricevuto il servizio legale che hai chiesto effettua il pagamento

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280