HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
HELP
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Q&A
Famiglia | (13/07/2019)
Salve buonasera Sono separato consensualmente ed verso un mensile alla mia ex moglie per il mantenimento di mia figlia prossima alla maggiore età. Mia figlia nel mese di luglio e agosto lavorerà quindi volevo chiedere una domanda, sono sempre obbligato ad versare il mensile per mia figlia alla mia ex mogie ? O posso fare in altra maniera? Grazie per una vostra risposta. Saluti
Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
avvocato Fabrizio Tronca
Avvocato Fabrizio Tronca
Risposta del 13/07/2019

Il pagamento mensile dell'assegno di mantenimento altro non è che una modalità di pagamento di una somma annua - determinata su accordo delle parti o su provvedimento del Tribunale - nell'interesse della prole.

In concreto si stabilisce che a beneficio della figlia (nel nostro caso) nell'arco temporale di un anno debba essere versata una determinata somma.

Ora, se per un determinato mese (o due) subentra qualche variabile, quale ad esempio il lavoro che svolgerà la ragazza nei mesi di luglio ed agosto, questa di per sè sola non è sufficiente, per eliminare il pagamento dell'assegno di mantenimento per quei due mesi.

Naturalmente, invece, se l'attività lavorativa della figlia - al di là dei due menzionati mesi - divenisse più significativa sotto il profilo delle entrate tanto da renderla autosufficiente o parzialmente autosufficiente, si potrebbe richiedere al Tribunale competente la modifica delle condizioni di mantenimento.

Ogni modifica dell'assegno, salvo l'accordo dei genitori (possibilmente scritto e motivato), deve infatti essere accertata nel fondamento e dichiarata nella sua effettività dall'Autorità competente.

Avvocato Fabrizio Tronca 

 

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280